Ipersensibilita del glande

L’ipersensibilità del glande è un disturbo spesso misconosciuto o tenuto nascosto dallo stesso paziente. E’ dovuto all’abitudine del paziente fin dalla prima infanzia di non scoprire mai il glande, né in condizioni di riposo, né in erezione. Il glande non compie pertanto il normale processo di maturazione rimanendo umido, assottigliato ed estremamente sensibile con sensazioni di intenso fastidio. Per l’impossibilità di scoprire il glande il paziente evita il rapporto sessuale oppure ricorre all’uso costante del profilattico. L’igiene quotidiana è quasi impossibile con conseguenti balanopostitie che aggravano il problema. Il problema si risolve definitivamente con una visita andrologica e con appropriata terapia.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail