Penoscopia – Anoscopia – HPV

La penoscopia – Anoscopia

La penoscopia (definita anche balanoscopia, episcopia, genitoscopia) e l’anoscopia  sono entrambe  tecniche rapide e non invasive utili nella valutazione di quegli aspetti della cute e delle mucose dei genitali esterni maschili e della mucosa anale non ben riconoscibili ad occhio nudo. Le metodiche  consentono di osservare ad elevati ingrandimenti alcuni aspetti morfologici delle lesioni patologiche che contraddistinguono una determinata patologia.

Le metodiche  consentono una migliore definizione diagnostica in quanto permettono di osservare quadri morfologici tipici di alcune malattie veneree: infezione da HPV  ed altree malattie veneree (mollusco contagioso, scabbia) e di distinguerle da altre malattie non veneree come le dermatosi infiammatorie del pene e della mocosa anale, proliferative melanocitarie e la PEIN (penile intraepithelial neoplasia).

In corso di infezione da HPV la penoscopia e l’anoscopia si rivelano particolarmente utili quando i condilomi sono poco visibili all’osservazione diretta. Infatti la caratteristica punteggiatura vascolare localizzata in una o più aree del distretto genitale è spesso associata ad infezione da HPV.

 

Le lesioni virali in peniscopia ed anoscopia  possono presentarsi come:

1) Lesioni floride, esofitiche, multifocali e polimorfe che possono localizzarsi in corrispondenza della cute e delle mucose e dell’uretra distale.

2) Lesioni papulari, rilevate, pigmentate o rosate con sovraimpressione di immagini di puntato vascolare.

3) Lesioni maculari, che si presentano in forma di aree acetobianche non rilevate o appena rilevate sulla superficie cutanea o mucosa, talvolta con ombelicatura centrale, isolate o confluenti , con immagini di puntato vascolare.

Determinazione del HPV-DNA su tampone, biopsia o liquido seminale

Importante è sopratutto completare la diagnosi con l’effettuazione della ricerca molecolare del DNA – RNA del virus tramite il tampone

La ricerca del virus nei pazienti infertili può essere estesa anche nel liquido seminale qualora vi sia il sospetto di infertilià determinata dal virus HPV adeso allo spermatozoo


TEST MOLECOLARI:    HPVmRNA test  –   HPV-DNA test

  • HPV-DNA test è indicativo della presenza oppure assenza di virus HPV nell’organismo, e indica se l’HPV eventualmente riscontrato appartiene alla categoria ad alto o basso rischio di sviluppo di tumore.
  • HPV-mRNA Test: è il test che permette di conoscere lo stato di attività dell’infezione e permette di distinguere le infezioni “attive” nella quale i papillomavirus è in “fase replicativa” cioè biologicamente e clinicamente pericoloso.
  • HPV-RNA test è attualmente il “golden-standard“ per la valutazione del grado di attività e quindi di pericolosità del virus HPV già riscontrato

Presso il nostro Studio Medico Specialistico ci avvaliamo di test che  sono oggi tra i più avvanzati

  • test marcato CE-IVD è validato clinicamente e  genotipizza il maggior numero di ceppi HPV ad alto rischio ( 16,18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59, 66 e 68)
  • Concentrarsi sui soli genotipi ad alto rischio significa focalizzare la ricerca solo su quei ceppi che possono portare a lesioni cancerose, ed evitare inutili ansie legate alla presenza di genotipi a basso rischio
  • I dati analitici del Test garantiscono la grande affidabilità e qualità dell’indagine: specificità analitica >99%; sensibilità clinica  98,6%
  • ll test analizza le sequenze E6 e E7 dell’HPV e quindi ha una migliore performance rispetto ad altri test
  • Anche le linee guida internazionali sullo screening promuovono l’utilizzo di test validati clinicamente ed effettuati in laboratori che analizzano elevati volumi di campioni annui e che partecipano ai controlli periodici di qualità
  • Il test permette di discriminare contemporaneamente la presenza dei tipi 16,18,31,45,51,52 oppure identificare l’appartenenza del ceppo ai gruppi P1 (corrispondenti a 33,58), P2 (corrispondenti a 56,59,66) e P3 (corrispondenti a 35,39,68)
  • mRNA-HPV Test

       VEDI ARTICOLI CORRELATI:

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail